PDA

Visualizza la versione completa : La stella di Betlemme: fu la cometa del 5 BC?


Dark_GRB
06-01-11, 10:28
E" tempo di Epifania, e molti di noi fanno un pensierino alla famosa "stella" che guido' i Magi verso Betlemme, secondo la tradizione. Ci si e' chiesti molte volte se quell'oggetto fosse stato un'invenzione oppure fosse stato reale; e se fosse stato reale, cosa fu? Una congiunzione tra pianeti, una nova od una supernova, una cometa?

Alcuni anni fa, Colin Humphreys, un bravo fisico inglese, si prese la briga di analizzare dei testi antichi, non soltanto il Vangelo di Matteo, che parlano della stella, e di farsi un po' di conti in termini di moti celesti per comprendere meglio cosa fu la famosa stella di Betlemme. La tesi cui Humphreys e' giunto, a mio modesto parere interessante, e' che la stella di Betlemme fu una cometa brillante apparsa nel 5 a.C., dotata di coda, di cui esiste una descrizione di astronomi cinesi dell'epoca.

L'articolo completo, lungo ma interessante e che vi invito a leggere, e' qui:

http://www.asa3.org/ASA/topics/Astronomy-Cosmology/S&CB%2010-93Humphreys.html

Il problema con l'ipotesi di una nova od una supernova, scrive Humphrey, e' che essa non si sarebbe "mossa" in cielo come una cometa; il Vangelo di Matteo dice invece che la stella si muoveva in cielo, come fanno le comete, che si muovono di circa 1-2 gradi al giorno quando sono nel Sistema Solare interno. I moti della stella nel cielo ed i tempi del viaggio sono grosso modo consistenti tra descrizioni del Vangelo di Matteo e gli annali cinesi, secondo Humphreys.

Qui vi e' il record che egli cita:

5. The Star of Bethlehem-a Comet in 5 BC

Having effectively eliminated the comets of 12 BC and 4 BC as possible candidates for the star of Bethlehem, we note from Table 1 that the only possibility is the comet of 5 BC. The description of this in the Chinese Han shu, the official history of the former Han dynasty (206 BC-AD 9), on which Ho Peng-Yoke depends, is as follows:

'Second year of the Chien-p'ing reign period, second month (5 BC, March 9-April 6), a suibsing appeared at Ch'ien-niu for over 70 days.'

The passage in the Han shu also includes what is termed a traditional comment relating to this 5 BC comet which indicates that this comet was regarded as being of particular significance (see ref. 2 for further details).

Table 1 Comets and novae appearing from 20 BC to AD 10

Ho Peng-Yoke 20 Date Description
catalogue number (Julian calendar)

61 26 August 12 BC (for po (comet)
56 days, Halley's comet)

63 9 March-6 April 5 BC sui (tailed comet)
(for over 70 days)

64 April 4 BC po (comet)

Note: (1) the catalogue of Ho Peng-Yoke20 also has a 10 BC po comet as catalogue number 62. However, C. Cullen (to be published) has shown that there is no record of an appearance of a comet in that year but simply references to the one which had been seen in 12 BC.
(2) the term sui (tailed comet) has traditionally been read as hui: see text.

Since the comet was observed for over 70 days it was almost certainly very bright for part of this time, as suggested in various ancient references to the star of Bethlehem. For example, the New Testament Apocryphal book30 the Protoevangelium of St James, possibly written in about AD 150, states that the wise men said 'we saw how an indescribably greater star shone among these stars and dimmed them'. The first reference identifying the 5 BC object with the star of Bethlehem appears to be that of Foucquet in 1729, however he referred to the object as a nova, as did Lundmark3l and Clark et al.10 As we have argued earlier, the description in Matthew that the star moved from East to South is inconsistent with a nova. In addition, since the 5 BC object was clearly described in the ancient Chinese records as a sui-hsing, and since the use of the term sui implies that the star had a definite tail, we should accept the Chinese description of this object as a tailed comet (Ho Peng- Yoke, private communication, see also Cullen32).

"Would this 5 BC comet observed by the Chinese have been visible to Magi living in Arabia, Mesopotamia or Persia? The Chinese records state that the comet appeared at Ch'ien-niu, and from ancient Chinese star maps Ch'ien-niu is the area of the sky including the constellation Capricornus. In March/April Capricornus rose above the Eastern horizon as seen from Arabia and neighbouring countries and was first visible in the morning twilight. Hence this comet would have been seen by the Magi rising in the East in the morning sky. This is consistent with Matthew 2:2 which states that the Magi first saw 'his star in the East'. (An alternative translation of 'in the East' in Matthew 2:2 is 'at its rising'.4 If this alternative translation is adopted the 5 BC comet again fits the description, since according to the Chinese records it would be first seen at its rising in the East in the morning sky).

The Chinese records also describe the 5 BC comet as being visible for over 70 days. The implication is that the comet was continuously visible, rather than being seen twice, once going in towards perihelion and again going out (see Section 4). The visibility for over 70 days is consistent with the probable journey time of the Magi (1-2 months, see later) and the probable time for the comet to move from east to south (also 1-2 months, see Section 4). Thus a consistent picture emerges: the Magi first saw the comet soon after perihelion in the east, in Capricornus, in the morning sky. They travelled to Jerusalem, a journey time of 1-2 months, and saw the comet in the south in the morning sky as they travelled from Jerusalem to Bethlehem. The comet continued to move to the west and became invisible after 70+ days."



La congiunzione di Saturno e Giove del 7 a.C. fu un evento importante, ma in fondo periodico, che avviene ogni tot anni, e non avrebbe convinto molti a compiere un viaggio. A quella congiunzione segui' pero' un'altra larga conginzione, di Marte, Giove e Saturno nel 6 a.C.. Se a questo si fosse aggiunto una cometa brillante nel 5 a.C., ecco che gli astronomi-astrologi di Oriente avrebbero visto abbastanza per mettersi in moto.

Cordialita',
Dark

Mizarino
06-01-11, 11:15
Sulla stella di Betlemme è stato detto di tutto e di più.
Poco fa ne hanno parlato anche su Rai 1,dove in questo momento c'è Gianluca Masi che parla, oltre che di Magi anche di inquinamento luminoso ...
Molti, appoggiandosi a dotte elucubrazioni storico-ebraistico-ecclesiastice, la identificano con una triplice congiunzione Giove-Saturno de 7 a.C. nel segno dei Pesci. Altri hanno suggerito una semi-occultazione Venere-Giove del 2 a.C.
E' mia opinione (generale e non specifica) che quando su un fatto non riproducibile vi siano molte ipotesi o teorie diverse, può anche darsi che una sia giusta, ma l'ipotesi cui attribuire il massimo della probabilità è che siano tutte minchiate ... :D

Dark_GRB
06-01-11, 11:57
Mi pare di capire, che la stella di Betlemme possa essere stata solo un'invenzione e' tenuto in conto da Humphreys e da molti altri. Mettiamola in questo modo. Se la stella di Betlemme fu un evento reale e non un'invenzione, mi sembra - parere del tutto personale - che l'ipotesi della cometa del 5 a.C. una di quella piu' ragionevoli, se non quella piu' ragionevole. L'ipotesi della congiunzione del 7 a.C. e l'evento del 2 a.C. non sarebbero, mi pare, dei buoni candidati per ragioni che Humpheys spiega.

Cordialita'
Dark

Lawliet
06-01-11, 12:29
Mi pare di capire, che la stella di Betlemme possa essere stata solo un'invenzione e' tenuto in conto da Humphreys e da molti altri. Mettiamola in questo modo. Se la stella di Betlemme fu un evento reale e non un'invenzione, mi sembra - parere del tutto personale - che l'ipotesi della cometa del 5 a.C. una di quella piu' ragionevoli, se non quella piu' ragionevole. L'ipotesi della congiunzione del 7 a.C. e l'evento del 2 a.C. non sarebbero, mi pare, dei buoni candidati per ragioni che Humpheys spiega.

Cordialita'
Dark

Sappiamo benissimo, tuttavia, che la Bibbia è in parte un collage di miti e religioni precedenti, quindi non mi stupirebbe se tale evento (supernova, cometa, etc) fosse avvenuto qualche secolo prima, o un paio di millenni prima. Insomma: troppe date e pochi dati, forse non vale nemmeno la pena rifletterci su'. :mmh:

occhiodilince
06-01-11, 15:12
Mi sa però che dovrete fare i conti con i Calendari Comparati di Maurizio Masetti.
http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=16986

Buon divertimento!:D

Dark_GRB
06-01-11, 17:20
Pensavo che fosse un interessante argomento di archeoastronomia, su cui vari studiosi, anche non credenti, si sono cimentati. Il primo numero de l'Astronomia che comprai, nel 1988, parlava proprio dell'argomento "Cosa poteva essere la stella di Betlemme?"
Non ricordavo l'ipotesi della cometa del 5 a.C., anche per questo non mi sembrava una cattiva idea mostrare le indagini che hanno portato ad essa.

Cordialita',
Dark

occhiodilince
06-01-11, 18:45
Secondo i Calendari di Masetti (la cui attendibilità lascio a lui, benchè i suoi conti mi sembrino corretti) la vera data del viaggio dei Re Magi risalirebbe al 31a.c.
In quella data e nell'anno precedente è accertato ci sia stata una congiunzione Giove/Saturno.
http://www.trekportal.it/coelestis/showpost.php?p=189275&postcount=167
:hello:

devilman23
07-01-11, 08:56
Secondo il mio modesto parere (e dando per scontato che il racconto della nascita del Cristo nel modo descritto dagli evangelisti sia stato un evento reale e non un'invenzione) io escluderei qualsiasi evento astronomico precedente per lo meno al 5 a.C., prendendo come limite superiore il 4 a.C., anno in cui è morto Erode il Grande che, temendo che il nuovo Messia gli portasse via il trono, ordinò il massacro dei bambini con età inferiore ai 2 anni (e postulando sempre che la cosiddetta "strage degli innocenti" sia anch'essa un evento reale e non inventato).

Quindi la cometa del 5 a.C. potrebbe essere una buona candidata... :ok:

Cocco Bill
07-01-11, 09:05
D'altra parte, come è certo che Cristo non sia nato il 25 dicembre, può darsi benissimo che sia nato 5 anni prima.
Poffarbacco! ma questo annulla la previsione Maia sulla fine del mondo il 2012 perchè ci sposterebbe di colpo al 2016! Chissà come ci rimarrebbero male i catastrofisti! (sono O.T. lo so, ma non ho resistito...).:)

occhiodilince
07-01-11, 09:18
..Quindi la cometa del 5 a.C. potrebbe essere una buona candidata...

Ma Maurizio Masetti con i suoi calendari comparati postula che ci sia stato un errore -che lui attribuisce nella sua ricostruzione storica a Dionigi - nella compilazione dei calendari (e quindi della datazione degli eventi astronomici). Tutta la Storia andrebbe quindi retrodatata di 30 anni.
Ripeto, sull'attendibilità di questa ricostruzione non mi pronuncio, ma prendendola per buona, e supponendo realmente esistiti i vari personaggi, Gesù, Re Magi ecc. una datazione diversa, e quindi una diversa ricerca degli eventi astronomici, sembrerebbe possibile.

devilman23
07-01-11, 10:42
Ti dico la verità: io qualche tempo fa ci ho provato a leggere Maurizio Masetti, ma ci ho capito poco o nulla... ;) Dovrei rileggere il tutto con più calma...

Ma se Maurizio ha ragione, come dici anche te, gli eventi storici, non solo quelli astronomici, sarebbero tutti da rivedere...

Dark_GRB
07-01-11, 11:18
Senza andare troppo nei dettagli, il limite piu' tardo per la nascita di Gesu e', come detto sopra, il 4 a.C., perche' in quell'anno mori' Erode.

"The evidence that Herod died in 4 BC is strong, and the accounts in Josephus of the reigns of his three sons, Archelaus, Antipas and Philip, all correlate perfectly with a 4 BC date .21,29 josephus (Antiquities 17:167) records that Herod died between an eclipse of the moon (usually taken to be that of 12/13 March 4 BQ and the following Passover (on 11 April 4 BQ. josephus also describes that following the death of Herod his funeral occurred, then a seven-day mourning period, then demonstrations against his son Archelaus and then the Passover."

La cometa di Halley passo' nel 12 a.C fu registrata dai cinesi. Ma pare difficile che quella possa essere stata la cometa di cui parla il Vangelo di Matteo; il passaggio sarebbe stato troppo presto:

"The earliest possible date for the birth of Christ can be deduced from Luke 3:2 3, which states that he was 'about 3 0' when he started his ministry, which commenced with his baptism by John the Baptist. Luke 3:1-2 carefully states that the ministry of John the Baptist started in the fifteenth year of Tiberius Caesar. Depending on whether Luke used the Julian calendar or the Roman regnal year calendar, the fifteenth year of Tiberius was Jan. 1-Dec. 31, AD 29 or autumn AD 28-29, respectively. The Lucan term 'about 30' is a broad term covering any actual age ranging from 26 to 34,21 thus the earliest possible year for the birth of Christ is obtained by subtracting 34 years from AD 28, giving 7 BC"

Tra l'altro, mi pare di capire, dal testo cinese citato da Humphreys e che riporto sopra, che la cometa del 5 a.C. fu piu' appariscente di quella del 12 a.C., cioe' la Halley. Il termine usato per descrivere l'astro del 5 a.C. e' "sui" (astro chiomato) invece di "po"
"Sui" e' usato per indicare comete con coda, "po" e' piu' genericamente "stella ospite" e puo' indicare sia nova (o supernova) oppure cometa senza coda. La cometa di Halley del 12 a.C. e' indicata come "po".
Come si diceva in precedenza, la cometa del 5 a.C. fu visibile in cielo per 70 giorni, secondo gli annali cinesi. Fu quindi un evento che diede spettacolo, sia per luminosita' che per aspetto.

Cordialita'
Dark

occhiodilince
07-01-11, 14:31
Due osservazioni. La prima, quella di Maurizio Masetti è una ricostruzione storica che porta a quei risultati, quindi è una ipotesi di studio tutta da verificare, e, per quanto è interessante e curiosa, a mio modo di vedere non sarebbe da demonizzare. Il calendario astronomico porta naturalmente a risultati diversi e indiscutibili.
La seconda, i dati tramandati dai cinesi apparentemente hanno grande attendibilità, ma data la difficoltà della lingua, in particolare il cinese antico, sono soggetti a interpretazioni e traduzioni incerte.
Ancora, a giudicare da altri eventi accaduti, non è certo che una cometa vista in Cina sia stata vista anche in medio oriente. Mi riferisco in particolare alla nebulosa del Granchio (M1) del 1054 che pur osservata dai cinesi per oltre un mese, addirittura in pieno giorno, e pur essendo ben visibile in entrambi gli emisferi, paradossalmente non è stata vista in occidente.
In nessuna cultura o tradizione occidentale o in alcun testo popolare o scientifico dell'epoca o di epoca successiva è riportata l'esplosione di questa supernova che fu scoperta soltanto nel 1731 da Bevis e riscoperta da Messier nel 1754.

Mizarino
07-01-11, 14:47
Due osservazioni. La prima, quella di Maurizio Masetti è una ricostruzione storica che porta a quei risultati, quindi è una ipotesi di studio tutta da verificare, e, per quanto è interessante e curiosa, a mio modo di vedere non sarebbe da demonizzare. Il calendario astronomico porta naturalmente a risultati diversi e indiscutibili.

Un momento ...
Non si tratta di demonizzare ...
Il calendario astronomico, come giustamente dici, è indiscutibile.
E' una scala graduata, con le tacche marcate dagli anni tropici e tanti altri "punti di taratura" marcati da eventi astronomici (occultazioni, eclissi totali di Sole, particolari congiunzioni ...), e un punto "zero" convenzionale.
Al fianco di questa indiscutibile scala graduata vanno collocati gli eventi storici, come desunti dai documenti disponibili.
E' in questa collocazione, spesso congetturale, che possono essere commessi anche marchiani errori.
Il problema dei calendari di Masetti non è che lui voglia cambiare la collocazione degli eventi storici, è piuttosto che lui pretende di cambiare la scala di quelli astronomici!...

Dark_GRB
07-01-11, 15:20
Hai ragione quando dici che il cinese antico e' conosciuto con un certo grado di incertezza. Ma forse tale prudenza, giustificata, puo' essere superata. Gli annali riportano altre comete, tra cui quella di Halley.
Per quanto riguarda il resto, mi sento di poter dire che la SN del 1054 non e' che non fu vista in occidente - a meno che non fossero tutti ciechi all'epoca. Non fu registrata, che e' una cosa un po' diversa. All'epoca - cito "Astronomia, alla scoperta del Cielo" vigeva l'idea, di derivazione astitotelica, che i cieli fossero immutabili e perfetti, e qualunque evento che contraddicesse questa tesi veniva ignorato, a meno che non si trattasse di qualcosa incredibilimente appariscente: esempio, la supernova 1006 nel Lupo, che raggiunse mv = -9, e' menzionata anche da fonti occidentali. Tale atteggiamento pero' era presente soprattutto nell'occidente medievale; nel medioriente di 2000 anni fa, a causa di altre influenze (in particolare la cultura zoroastriana ed il lascito della cultura ebrea, dovuta alla presenza degli israeliti deportati in massa a Babilonia), le cose erano forse un po' diverse. Se qualcuno ne sa di piu', egli od ella e' benvenuto ad intervenire.

Humphreys dedica un paragrafo del suo lavoro su come la cometa del 5 a.C. possa essere stata osservata e seguita dagli astronomi del medio oriente, paragrafi 4 e 5. Qui ve ne e' una breve sintesi (invito a leggere il testo completo):

"Would this 5 BC comet observed by the Chinese have been visible to Magi living in Arabia, Mesopotamia or Persia? The Chinese records state that the comet appeared at Ch'ien-niu, and from ancient Chinese star maps Ch'ien-niu is the area of the sky including the constellation Capricornus. In March/April Capricornus rose above the Eastern horizon as seen from Arabia and neighbouring countries and was first visible in the morning twilight. Hence this comet would have been seen by the Magi rising in the East in the morning sky. This is consistent with Matthew 2:2 which states that the Magi first saw 'his star in the East'. (An alternative translation of 'in the East' in Matthew 2:2 is 'at its rising'.4 If this alternative translation is adopted the 5 BC comet again fits the description, since according to the Chinese records it would be first seen at its rising in the East in the morning sky)."

Ciao, Dark

occhiodilince
07-01-11, 16:34
Hai ragione, non è stata registrata. Ma è sorprendente e inspiegabile che un evento di tale portata, ben visibile in pieno giorno e più luminoso di Venere, come tramandano arabi e cinesi, non si stato registrato almeno oralmente nonostante l'oscurantismo del medioevo.
.....
Credo che alla fin fine la spiegazione migliore sia questa:
http://www.youtube.com/watch?v=lL9IY...eature=related (http://www.youtube.com/watch?v=lL9IY...eature=related)
:hello:

Cocco Bill
07-01-11, 16:48
Non è detto che non sia stato registrato. Se ci fossero stati dei motivi ideologici, magari da parte della Chiesa, per cancellarne le tracce probabilmente sarebbero state cancellate. Non dimentichiamoci che tutto quello che ci è stato tramandato passa per mano loro.

occhiodilince
07-01-11, 17:02
Cocco, nonostante il potere della chiesa e dei potenti e nonostante l'inquisizione tutto ciò che doveva pervenirci ci è pervenuto. Giordano Bruno, Savonarola e Galileo Docet.
Niente e nessuno possono fermare la conoscenza.;)

Cocco Bill
07-01-11, 17:15
Giordano Bruno e amici non erano semplici notizie, una notizia di per se non crea movimenti di idee o altro, se è riportata da poche fonti potrebbe passare sotto silenzio anche per caso. Se qualcuno che dovesse riferirla la giudicasse di scarsa importanza oppure da non riportare ci vorrebbe poco a farla sparire. Non voglio mica pensare a congiure o roba simile, ma magari solo ad una certa riluttanza a trasmettere dei fatti o dei dati.

Lawliet
07-01-11, 18:50
Cocco, nonostante il potere della chiesa e dei potenti e nonostante l'inquisizione tutto ciò che doveva pervenirci ci è pervenuto. Giordano Bruno, Savonarola e Galileo Docet.
Niente e nessuno possono fermare la conoscenza.;)

Chi potrebbe mai dire con certezza che non sia esistito qualche altro "Giordano Bruno"? Un uomo più sfortunato di quest'ultimo, tanto da rimanere sconosciuto alla storia?

Mizarino
07-01-11, 19:49
Qualcuno ha letto troppi libri di Dan Brown ... :D
Cancellare minuziosamente i resoconti del passaggio di una cometa nel 5 a.C. perché altrimenti potrebbe essere messa in dubbio la data della nascita di Cristo!... :spaf:

Cocco Bill
07-01-11, 19:52
Chi potrebbe mai dire con certezza che non sia esistito qualche altro "Giordano Bruno"? Un uomo più sfortunato di quest'ultimo, tanto da rimanere sconosciuto alla storia?
Infatti, il punto è proprio questo. Non si può sapere l'esistenza di qualche cosa se ne sono state cancellate tutte le tracce.

luranz
08-01-11, 01:41
L'importanza dei registri cinesi è nella continuità storica per merito della relativa stabilità politica per 2200 anni. In Italia e in Europa si susseguivano decine e decine di guerre, feudi, imperi e regni, in un ambiente culturale oscurantista e fondamentalista. I registri del Vaticano sono sorgenti molto preziose per studi storici ma non credo lo siano per quelli astronomici, dal momento che comete ed eventi astronomici particolari secondo me potevano essere visti come arcaici elementi di divinazione e quindi da non darvi alcuna importanza e possibilmente censurare. Si sa che le comete erano viste come foriere di disgrazie e sventure, fintanto che Giotto ebbe l'idea di rappresentare una cometa nella chiesa di Assisi.
Ringrazio Dark_GRB per averci reso partecipi dei suoi studi, per me sono interessanti, anche se alla fine la realtà delle cose penso non si saprà mai. C'è una lungo disquisire su questo racconto evangelico, ma si tende a tralasciare l'idea che potrebbe benissimo essere solo una metafora, o un'escamotage narrativo, piuttosto che una fedele descrizione storica.
Insomma, da credente dovrei credere per filo e per segno a quanto vi è scritto, ma da razionale certe presunte verità storiche sono da prendere davvero col beneficio d'inventario... (pensate solo alla traiettoria assurda che avrebbero dovuto fare i Re Magi seguendo un astro di notte... praticamente dei semicerchi in mezzo al deserto :spaf: Non so voi ma se mi trovassi in mezzo al deserto non farei un percorso 1,57volte più lungo del dovuto ;))

Dark_GRB
08-01-11, 12:04
Nel testo che ho citato non si indica che si misero a fare cerchi nel deserto, seguendo letteralmente la stella. Tre eventi celesti nel giro di tre anni convinsero i magi che era nato un personaggio molto importante in Israele. Quindi, sempre nell'ipotesi che la stella ed i re magi fossero reali, questi ultimi partirono e si diressero verso Gerusalemme... senza fare zig zag.

http://www.asa3.org/ASA/topics/Astronomy-Cosmology/S&CB%2010-93Humphreys.html

Estratto dal Paragrafo 7:

"It is suggested that the remarkable sequence of the triple conjunction in 7 BC, the massing of the three planets in 6 BC and the comet in Capricornus in 5 BC provided a very clear message to the Magi that a very great king was to be born in Israel.

The Magi therefore set off and went to Jerusalem to King Herod and asked 'where is the one who has been born king of the Jews' (Matthew 2:2) The legend that the star guided them to Jerusalem is not required (and Matthew neither states nor implies this): it is suggested that the Magi went to Jerusalem because their interpretation of the 7 BC conjunction and the 6 BC planetary massing was that a Messiah-king would be born in Israel and the appearance of the 5 BC comet told them this had happened. The advisers of Herod told them where: in Bethlehem, according to the prophet Micah."

Cordialita', Dark

luranz
09-01-11, 13:59
Ammetto che non avevo letto interamente il lungo articolo (col mio inglese ci vuole una mezza giornata...). Però se la leggenda che seguirono la stella non è vera, perchè scegliere Gerusalemme, piuttosto che Damasco o Alessandria o Babilonia? Se è vero che i Magi venivano da lontano, la scelta proprio di Gerusalemme fra le varie capitali dell'epoca è quanto meno molto singolare: ad un gesto divinatorio come l'interpretazione dell'apparizione di qualcosa in cielo, veniva attribuito la nascita di un Re, dell'unico Regno dell'epoca che tali interpretazioni aborriva! (in quanto fondato sulla prima religione monoteistica). Un po' come se un astrologo entrasse in casa nostra e vedendo il telescopio chiedesse: " dove lo tieni l'ultimo numero di "Astra" ? " ;) Come minimo rimani sconcertato...
Ti pare possibile che qualcuno entrò in Gerusalemme chiedendo della nascita del Re dei Giudei, perchè la cometa gli ha detto che è nato? :lipssealed: Una volta non andavano mica tanto per il sottile, come minimo rischiavano l'immediata lapidazione per blasfemia... :D
A parte le battute, in ogni caso, per me c'è qualcosa stride. L'attento lavoro storico sulla datazione fatto dall'autore è encomiabile, ma è secondario rispetto alla verifica della realtà storica del fatto, sulla quale, FORSE, secondo la mia ignoranza!, non ci si è fatti domande a sufficienza.

Dark_GRB
09-01-11, 17:13
Che la nascita di un Re tra gli Ebrei fosse annunciata da segni celesti ed in particolare da una stella, era un qualcosa cui gli ebrei credevano perche' era contenuta in alcune annunciazioni di profeti.
Trovi dettagliata risposta alle domande che poni nel testo che ho indicato. Avere dubbi e' assolutamente lecito e nemmeno io mi sogno di affermare con certezza che la cometa esistette realmente, ma... leggere prima quello cui faccio riferimento, no? :lipssealed:

Ciao, Dark

luranz
09-01-11, 19:26
Che la nascita di un Re tra gli Ebrei fosse annunciata da segni celesti ed in particolare da una stella, era un qualcosa cui gli ebrei credevano perche' era contenuta in alcune annunciazioni di profeti.

Scusa Dark, questo passaggio chiave me lo sono perso :o. Ho letto che loro aspettavano effettivamente un messia, e che i magi erano astrologi conoscitori del popolo ebreo, ma non che sarebbe stato annunciato da una stella. Letto/tradotto male o saltato... abbi pazienza:rolleyes: :hello:

Maurizio Masetti
22-01-11, 20:41
Ma Maurizio Masetti con i suoi calendari comparati postula che ci sia stato un errore -che lui attribuisce nella sua ricostruzione storica a Dionigi - nella compilazione dei calendari (e quindi della datazione degli eventi astronomici). Tutta la Storia andrebbe quindi retrodatata di 30 anni. ... una datazione diversa, e quindi una diversa ricerca degli eventi astronomici, sembrerebbe possibile.

Più precisamente:

1) 30 anni quando ci si riferisce all'evento astronomico "congiunzione GS di INIZIO/FINE del Grande Ciclo di 1633 anni" , dalla congiunzione GS osservata da Keplero nel dicembre del 1602. 1603°* CGT a quella osservata dai magi nel IX a.C., 9° CGC o 9° a.C. corretto:

-9. -9° CGC – (-22=) -31. -31°* CGT o 31 a.C. del C.U. (concepimento di Gesù).

Dato che si scavalca lo Zero, bisogna ricordarsi di usare i p.a. per non sbagliare di un anno:

[1602 – (-31)] CGT* = 1633 anni del Grande Ciclo

v. lettera di Keplero a Rodolfo II d'Asburgo circa il <Trigono di fuoco> per il semiciclo stimato in 800 anni (v. Giuseppe De Cesaris, CONGIUNZIONI GIOVE-SATURNO..., Hoepli; keybooks pagg. 78-79 ) ; poi calcolato da Keplero in 805 anni e infine -con Keplero Corretto- in 816,5 anni (v. nei vecchi post).

2) 29 anni (i 22 anni di arbitrio + i 7 anni di errore) quando ci si riferise alla nascita di Gesù, più facilmente seguibile sul Calendario Messianico CMN o NCG (DIRETTISSIMO v. Legende), l'unico calendario cristiano con lo Zero Reale della Nascita al CULMINE della congiunzione GS e all'arrivo dei Re Magi a Gerusalemme.

http://www.trekportal.it/coelestis/showpost.php?p=439118&postcount=244

http://www.trekportal.it/coelestis/showpost.php?p=435755&postcount=14


(continua)

Maurizio Masetti
23-01-11, 01:55
(continuazione)

Comunque si potrà seguire il tutto, meglio e di più, con le prossime nuove edizioni dei Calendari Comparati.

Grazie!

:hello:


Gli anni terreni di Gesù (http://www.cattoliciromani.com/forum/forumdisplay.php/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727.html)

< (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727.html) 5 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p5.html) 6 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p6.html) 7 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p7.html) 8 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p8.html) 9 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p9.html) 10 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p10.html) 11 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p11.html) 12 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p12.html) 13 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p13.html) 14 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p14.html) 15 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p15.html) 16 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p16.html) 17 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p17.html)18 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p18.html) 19 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p19.html) 20 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p20.html) 21 (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p21.html) > (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p3.html) Ultimo » (http://www.cattoliciromani.com/forum/showthread.php/gli_anni_terreni_ges_sorprendente_cronologia_nasco sta_nelle-28727p21.html)

8 (http://www.cattoliciromani.com/forum/forumdisplay.php/forumdisplay.php/sacra_scrittura-20p8.html)910 (http://www.cattoliciromani.com/forum/forumdisplay.php/forumdisplay.php/sacra_scrittura-20p10.html)

e sul CdS
IL NUOVO CALENDARIO GREGORIANO - (http://forum.corriere.it/noi_e_gli_altri/08-12-2005/il_nuovo_calendario_gregoriano_4_calendari_compara ti-493929.html)

1 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=1&min=1&max=10&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291) 2 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=2&min=1&max=10&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291) 3 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=3&min=1&max=10&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291) 4 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=4&min=1&max=10&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291) 5 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=5&min=1&max=10&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291) 6 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=6&min=1&max=10&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291) 7 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=7&min=1&max=10&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291) 8 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=8&min=1&max=10&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291) 9 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=9&min=1&max=10&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291) 10 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=10&min=1&max=10&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291) 11 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=11&min=11&max=15&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291) 12 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=12&min=11&max=15&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291) 13 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=13&min=11&max=15&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291) 14 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=14&min=11&max=15&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291) 15 (http://forumsearch.corriere.it/searchForum/ricerca.do?query=TITOLO%3A%22%22+AND+FORUM_ID%3A%2 2291%22+AND+AUTORE%3A%22il+fanciullo%22&pagina=15&min=11&max=15&titolo=&testo=&autore=il+fanciullo&dadata=&adata=&fid=291)

===

Gli Anni Fa aggiornati saranno distinguibili per la sottolineatura della cifra delle unità in rosso.

Calendari Comparati (http://www.ephemeris.eu/masetti/calendario.asp) - http://www.astrionline.it/calendari/ (http://www.astrionline.it/calendari/)
1. spiegazioni (http://www.astrionline.it/calendari/spiegazioni.aspx) - http://www.astrionline.it/calendari/spiegazioni.aspx (http://www.astrionline.it/calendari/spiegazioni.aspx)