Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Il Bar dell'Osservatorio (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=10)
-   -   stipendi medi in italia (da dipendenti) (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=9864)

widescan 22-10-06 02:57

stipendi medi in italia (da dipendenti)
 
lavoro da 11 anni come operaio .. e ultimamente mi son messo a sistemare le mie vecchie buste paga... inizialmente ero siderurgico lavoravo a ciclo continuo e con 3 (tre) domeniche al mese prendevo 2.300.000 pari a 1.200 euro odiernri.. era il 95 96 ... adesso sono nel ramo cartaio faccio i turni settimanali notti comprese ... se faccio 2 settimane di queste ultime prendo si e no 1.100 euro ...e sono passati 11 anni ... e poi mi vengono a dire di fare la previdenza integrativa... io ho la terza media e quindi non posso ambire ad altro ma sento di giovani laureati che prendono 950 euro al mese .... se rinasco qui in italia farò tutto tranne che la persona civile.... mi metterò in proprio, diventerò un grande evasore, cercherò di sfondare nella tv,oppure anche nell'hard .... ehi sto scherzando:) ma sono pensieri inevitabili ogni tanto

alniyat 22-10-06 12:01

Re: stipendi medi in italia (da dipendenti)
 
ciao...
io studio ing. fisica al politecnico di milano...
e già so che una volta laureato se vorrò fare il ricercatore mi toccherà
per forza andare all'estero...
lo stipendio che dici tu di 950 euro sarebbe già tanto per un ricercatore italiano...
è una vergogna...e le prospettive non sono delle migliori...
se potessi rinascere magari anche io dedicherò tutta la mia gioventù a imparare a tirare due calci a un pallone uno dietro l'altro o magari diventare un modello...
di sicuro rende di più...piuttosto che buttare ore e ore, anni su anni su dei libri...

mah...

ciao

sumer 22-10-06 13:34

Re: stipendi medi in italia (da dipendenti)
 
Quote:

alniyat
...piuttosto che buttare ore e ore, anni su anni su dei libri... mah...ciao

Dai, non ti buttare a terra!
Adesso finalmente ci pensa la TV a rivalutare "chi ha studiato" :fis:
Mai visto il programma "La pupa e il secchione" ? :ok:

PS. A proposito: da indiscrezioni sono venuto a sapere che il titolo avrebbe dovuto essere "L'upupa e il co-xxx-one"..... :D

widescan 22-10-06 14:15

Re: stipendi medi in italia (da dipendenti)
 
Quote:

sumer
Dai, non ti buttare a terra!
Adesso finalmente ci pensa la TV a rivalutare "chi ha studiato" :fis:
Mai visto il programma "La pupa e il secchione" ? :ok:

PS. A proposito: da indiscrezioni sono venuto a sapere che il titolo avrebbe dovuto essere "L'upupa e il co-xxx-one"..... :D

allo zoo di 105 fanno la presa in giro del programma.... la puta e il co...one :D

cico 24-10-06 08:46

Re: stipendi medi in italia (da dipendenti)
 
ecco cosa ci riserva lo stato italiano,qualunque sia a governare.il povero rimarrà sempre povero.non vi fate illusioni sulle parolone dette da questo o quello,sono tutte bugie per accaparrarsi voti e consensi per se.adesso tocca a PRODI essere bugiardo, e con esso.......

FUSILLINA 30-07-08 20:17

Re: stipendi medi in italia (da dipendenti)
 
CIAO A TUTTI SONO UNA RAGAZZA CHE HA BISOGNO DI AIUTO PER SAPERE SE è VERO CHE UNA CERAMISTA SECONDO LO STIPENDIO STATALE PRENDE 3 EURO A ORA!! MI SEMBRA VERAMENTE POCO E VORREI CAPIRE SE STANNO CERCANDO DI IMBROGLIARMI!! VI PREGO AIUTATEMI!! RISP ALLA MIA E-MAIL fusy86@jumpy.it

guyver 31-07-08 08:05

Re: stipendi medi in italia (da dipendenti)
 
Quote:

FUSILLINA (Scrivi 175604)
CIAO A TUTTI SONO UNA RAGAZZA CHE HA BISOGNO DI AIUTO PER SAPERE SE è VERO CHE UNA CERAMISTA SECONDO LO STIPENDIO STATALE PRENDE 3 EURO A ORA!! MI SEMBRA VERAMENTE POCO E VORREI CAPIRE SE STANNO CERCANDO DI IMBROGLIARMI!! VI PREGO AIUTATEMI!! RISP ALLA MIA E-MAIL fusy86@jumpy.it

http://www.ebat.tn.it/download/tabel...rtigianato.pdf

Starway 31-07-08 09:43

Re: stipendi medi in italia (da dipendenti)
 
Hey hey, ci sono persone che lavorano in proprio ed alcune di queste sono disonesti approfittatori ed evasori, tuttavia questo non è un sillogismo che vale in senso inverso: se qualche lavoratore autonomo è disonesto non è detto che tutti lo siano.
Purtroppo questo è un luogo comune difficile da eliminare, spesso velatamente diffuso anche da giornalisti e politici a seconda della convenienza del momento.

Io ad esempio ho da poco avviato una piccola attività a gestione familiare di carpenteria industriale. E' un tipo di lavoro a cui si è dedicato da sempre tutta la mia famiglia, per cui affrontiamo il lavoro con esperienza ed onestà, poichè ci è stato insegnato che il benessere reale non deriva altro che dal rispetto per le altre persone.

Certo non è tutto rose e fiori: anche chi lavora in proprio ha tasse (sigh!) e mutui (argh!) da pagare, certe volte in misure che è difficile considerare "proporzionate".
Rifiutando le scorrettezze e l'illegalità, sommando le smisurate spese da affrontare per aprire un'attività e considerando che dallo stato non viene nessunissimo aiuto (nonostante spesso e volentieri viene sventolata la bandiera degli "aiuti alle piccole imprese") alla fine l'utile è molto risicato, poco più di quello che consente di pagare i nostri discreti emolumenti mensili.
Tuttavia la visione del futuro è rosea, perchè siamo convinti che il modo migliore di investire i propri soldi sia nel proprio lavoro, ed abbiamo la certezza che la correttezza dimostrata ci verrà ripagata.

Concludo con un pensiero sulla mia personale visione della politica nazionale e della società. Io credo in un modello sociale in cui il potere è devoluto quanto più possibile verso il livello più basso, e cioè l'individuo.
Non sarebbe meraviglioso un mondo in cui ciascuno possa gestire autonomamente il proprio lavoro e godere incondizionatamente dei suoi frutti?
Ciò che di buono invece può esserci in un mondo in cui persone si arricchiscono in maniera sproporzionata senza fatica ricavando danaro dall'impegno altrui è sotto i nostri occhi e si manifesta nella perdita di potere d'acquisto degli stipendi, nel gravare del peso dei debiti bancari e nell'impoverimento delle famiglie.

seamus 01-08-08 19:52

Re: stipendi medi in italia (da dipendenti)
 
ho 33 anni e dopo varie peripezie e tre anni da emigrante al NORD come operaio interinale, sono tornato a Napoli e "fortunatamente" ho trovato lavoro nel mio settore informatico.
Meno male che al NORD si trova lavoro.
Adesso guadagno 750,00 € lavoro 9 ore al giorno e vengo trattato na' mezza schifezza.
Almeno sono inquadrato e se non crepo prima forse riesco anche ad andare in pensione...forse!
Ciao

rigel80 03-08-08 22:03

Re: stipendi medi in italia (da dipendenti)
 
io invece sono stato fortunato

laureato in astronomia ho deciso di non fare il ricercatore non è la carriera che più mi attirava, ho fatto un master in ottica applicata e ora lavoro x un'azienda come ingegnere ottico, contratto a tempo determinato di 12 mesi, 1450 euro al mese netti, niente male visto che neolaureati in questo campo prendono anche 200 euro un meno, inoltre il passagigoa tempo indeterminato è quasi assicurato

il campo astronomico in futuro può darci che deciderò di prenderlo "di sponda", anche se comunque l'ottica mi appassiona quasi altrettanto, intanto mi stò assicurando una sicurezza economica


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 11:43.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it