Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Telescopi e Montature
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 06-01-21, 07:02   #11
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,782
Predefinito Re: TS ED 125 f 7.8 AZEQ6 pro.

Tornando all'ESPRIT, alcuni mesi fa ho avuto modo di comparare, a casa mia, un ESPRIT da 120mm con il mio C11 CPC HD, su dei bersagli tecnici terrestri che sempre uso per testare la risoluzione ed il contrasto dei vari telescopi che mi passano per le mani.

Il possessore dell'ESPRIT da 120mm aveva la ferma convinzione che in terrestre il 120mm avrebbe vinto facile sul grosso specchio, ma mica per colpa sua, così aveva letto per anni.

Ebbene, il C11 HD ne uscì pesantemente superiore, sia per contrasto che per risoluzione.

Non solo, applicando al C11 HD un diaframma eccentrico a lati rettilinei, tipo torta a cui viene asportata una fetta di 120° e quindi aperto a soli 120° dei 360° totali, il C11 HD continuava a primeggiare, sebbene solo di poco.

Stesso risultato con il mio 120ED color ORO.

Questo per dire di non fare troppo affidamento sul mito che un medio rifrattore APO vs un grosso specchio ben costruito e ben riuscito possa fare a fettine il grosso specchio.

Infatti i veri big dell'alta risoluzione usano dei grossi catadiottrici di alto livello ed altissimo costo, come i RUMAK di vari marchi ed i MEWLON della TAKA, tipo il MEWLON da 250mm ed i NEWLON da 300mm di diametro.

Questo per il visuale planetario, per la fotografia planetaria, davvero nessuna storia da raccontare, i grossi specchi vincono non facile, ma facilissimo e persino i vituperati grossi SCT si coprono di gloria

Altra storia sono gli APO di altissimo livello e di apertura generosa, dove l'eccellenza dello schema ottico viene vitaminizzato anche da un diametro generoso, tipo 150-200mm ed oltre.

Anche i grossi rifrattori ACRO lunghissimi, tipo roba da 200/3000mm ed oltre ad f15. hanno molto da offrire sui pianeti.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD-- APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore APO SW BD da 80/600m--RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo IBIS 20x80 ED--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a 4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-01-21, 11:52   #12
bongi02
Super Moderator
 
L'avatar di bongi02
 
Data di registrazione: Sep 2007
Ubicazione: Ciampino (RM)
Messaggi: 10,369
Predefinito Re: TS ED 125 f 7.8 AZEQ6 pro.

Quote:
giovanni bruno Visualizza il messaggio
Anche i grossi rifrattori ACRO lunghissimi, tipo roba da 200/3000mm ed oltre ad f15. hanno molto da offrire sui pianeti.

Anche un 150 f15, si copre di gloria, te l'assicuro!
Ed il pur buonissimo specchio del nostro Newton da 40cm, almeno per cio che riguarda la bellezza, il contrasto e la pulizia delle immagini planetarie, deve chinare il capo.


Pablo, che certamente leggerà queste righe, può confermare le mie parole.
E' chiaro che la grande quantità di luce raccolta dal 40cm e la sua risoluzione danno un plus su altri fattori; ci mancherebbe altro!
__________________
e Notti Stellate da Giuseppe BONGIORNI: https://giuseppebongiorni.000webhostapp.com/
A
ssociazione Tuscolana di Astronomia (A.T.A.)
: http://www.ataonweb.it
Dobson RP-Astro 16"/f4,5 - MAK127 - OTAW 2"; Montature: GoTo Skywatcher AZ GTi - GI.REX manuale
Binocoli: Nikon Act. EX 12x50 CF - Konus BWCF 20x80
Principali Oculari: Ethos 8 e 13mm - Antares 30mm - Zoom Baader MARK II 8-24mm
...
bongi02 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 06-01-21, 19:11   #13
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,782
Predefinito Re: TS ED 125 f 7.8 AZEQ6 pro.

Caro Giuseppe, su riscontri sul campo mi inchino sempre, un'ACRO di alta qualità da 150mm ad f15 è un signor telescopio.

Non mi inchino invece alle leggende metropolitane che raccontano di sfracelli ottenuti da un APO VIXEN FL da 70mm, tirato a 500x sui pianeti e con ancora immagini ben luminose.

Non so cosa darei per confrontare il mio SUPER-PLEBEO SKYWATCHER 80/600 ED BD FPL-53, con un tale celebratissimo APO FL da 70mm.

Io mi aspetto un prevedibile pari e nulla più, in buon accordo con la fisica che in genere ci prende quasi sempre.

Non sono così cattivo da proporre un confronto tra il VIXEN FL APO da 70mm, con il mio RUMAK INTES MICRO M603 da 152/1520mm ad f10, visto che l'M603 mette in riga anche il mio 120ED, sebbene di poco, mentre polverizza il mio 80ED.

Come vedi non incenso per nulla ne il mio 80ED e ne il mio 120ED, troppo superiore la raffinatezza ottico-meccanica del mio RUMAK da 152mm, quello si un gioiello ottico-meccanico strepitoso.

Per il confronto tra un NEWTON da 400mm ed un rifrattore, sui pianeti, sfondi una porta aperta, noi del GAE, avevamo un'osservatorio astronomico da 6 metri, con dentro un NEWTON MEADE da 400mm con il tubo in cartonaccio, chiamato pomposamente SONOTUBE, ma sempre cartone era.

Sulla groppa del NEWTON da 400mm vi era un'ACRO VIXEN da 90/1350mm ad f15, ebbene, vuoi per la pochezza ottico-meccanica del NEWTON, che per un seeing sempre scadente, il piccolo-lunghissimo ACRO sovente vinceva sul 400mm sui pianeti.

Ma la scarsa ottica, la pessima tenuta della collimazione e il pessimo seeing, remavano tutti contro il poverissimo NEWTON da 400mm in cartone.

Sempre ad IVREA, un socio del GAE aveva invece un prestigiosissimo NEWTON-CASSEGRAIN MARCON-PADRE da 300mm, ospitato in un sottotetto, di qualità ottico-meccanica eccelsa, aveva pure sulla groppa un 120/1200 ACRO ed un 150/1200mm ACRO, ebbene, il MARCON stravinceva regolarmente sui due rifrattori, ovviamente con un seeing almeno medio.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD-- APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore APO SW BD da 80/600m--RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo IBIS 20x80 ED--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a 4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-01-21, 22:32   #14
pablo
Utente Junior
 
L'avatar di pablo
 
Data di registrazione: Nov 2008
Ubicazione: Roma est
Messaggi: 282
Predefinito Re: TS ED 125 f 7.8 AZEQ6 pro.

Quote:
bongi02 Visualizza il messaggio
Pablo, che certamente leggerà queste righe, può confermare le mie parole.
E' chiaro che la grande quantità di luce raccolta dal 40cm e la sua risoluzione danno un plus su altri fattori; ci mancherebbe altro!
Le confermo in pieno, caro Giuseppe... secche e contrastate le immagini offerte dal rifrattorone, che fino al 2016 era a corredo della strumentazione dell'Osservatorio Astronomico di Campo Catino. Ricordo bene un pregevole Saturno a 250x di questa estate, che si stagliava luminoso su uno scurissimo fondo cielo, uno spettacolo.
Ma il privilegio di tale osservazioni è dovuta anche alla possibilità di adoperare una montatura di livello, come la tua GIREX... insomma, una accoppiata davvero per pochi
__________________
Ottiche: Newton 200/1200 (Dobson) e 150/750 - Mak 180/2700 - Acromatici 102/600 e 70/900 - Montature: T-Sky - Eq2 - Celestron Avx e Slt
pablo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 11-01-21, 23:35   #15
m31
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2004
Messaggi: 131
Predefinito Re: TS ED 125 f 7.8 AZEQ6 pro.

Ho fatto la mia scelta
FC100DZ

grazie a tutti
__________________
C8 Edge HD
SW 120ED
Acro SW 120/1000
Mewlon 180c
accessori baader
Oculari Televue
Maxbright II
m31 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 12-01-21, 07:26   #16
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,782
Predefinito Re: TS ED 125 f 7.8 AZEQ6 pro.

Nel messaggio N°4 dici di temere che un'APO da 120-125mm possa essere poco luminoso sui pianeti, poi hai ripiegato sul più che prestigioso TAKA da 100mm.

Eccellenza costruttiva certa a parte, a pari ingrandimento il TAKA da 100mm sarà comunque meno luminoso di un APO da 120mm e di 125mm.

Questa è fisica di base.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD-- APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore APO SW BD da 80/600m--RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo IBIS 20x80 ED--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a 4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 12-01-21, 16:24   #17
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,658
Predefinito Re: TS ED 125 f 7.8 AZEQ6 pro.

Dubito che rimarrai deluso, a patto di avere le giuste aspettative.
Ti consiglio però di non "strafare" con la montatura: questi nuovi FC sono molto leggeri e una montatura troppo pesante rischia di rendere il telescopio meno fruibile.
A mia esperienza la soluzione migliore è una buona equatoriale leggera (il goto non è così utile ma se un domani vorrai provare a fare qualche scatto l'interfaccia per l'autoguida è a mio parere imprescindibile).
delo non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 05:45.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it