Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Osservare il Cielo > Asteroidi e Comete
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

 
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 14-11-18, 05:30   #1
the voyager 1998
Moderatore
 
Data di registrazione: Mar 2003
Messaggi: 2,021
Predefinito Prima osservazione della Wirtanen

Osservate in visuale quattro comete in otto ore e mezza, distribuite tra Andromeda, Fornace, Gemelli e Vergine. Compresa l'attesissima Wirtanen, ancora abbondantemente immersa nell'Emisfero australe. Tutte con il binocolo 20x90. Una maratona iniziata verso le 21.00 di martedì 13 novembre e conclusa alle 5.30 del giorno successivo. Era da un po' che non mi capitava e riscatta un 2018 piuttosto avaro di soddisfazioni, che speriamo si chiuda alla grande con la Wirtanen.

P/64 Swift-Gehrels
Sorprendentemente facile. La individuo senza problemi vicina a Beta Andromeda. Chiazza uniforme di 5-6' con un basso grado di condensazione (D.C.=2) che però si stacca piuttosto bene dal fondo cielo. La sua luminosità non è distante dalla nona magnitudine.

46/P Wirtanen
Molto bassa, si trova nella Fornace (dec.-32°). Chiazzona di dimensioni rilevanti, molto stemprata sul fondo cielo (D.C.=2). Risulta pertanto piuttosto elusiva, anche se individuarla non è stato difficile dagli oltre 2200 metri di Passo Giau. Non possiede nessun apprezzabile falso nucleo. Stimare la sua luminosità non è facile, potrebbe essere di settima mag.

P/38 Stephan-Oterma
Immersa tra le stelle dei Gemelli è piccolina e discretamente condensata (D. C.=3). Stavolta la vedo meglio del solito, anche di due giorni fa, pur rimanendo un'oggetto piuttosto ostico per il modesto strumento usato. Continua a mantenersi attorno alla nona magnitudine.

C/2018 V1 Machholz-Fujikawa-Iwamoto
Relativamente bassa in cielo, sta passando nei pressi della luminosa Gamma Virginis. Le sue dimensioni sono piuttosto ridotte ed è molto compatta (D.C.=5) e discretamente luminosa (vicina alla settima mag.). Dalla piccola chioma fa capolino il falso nucleo centrale.

the voyager 1998 non in linea   Rispondi citando
 


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 21:34.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it