Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Scienze Astronomiche > Astronautica
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 07-02-05, 13:20   #41
UgoDePayens
Utente Junior
 
Data di registrazione: Dec 2004
Messaggi: 288
Predefinito Re: Base lunare con pannelli solari di regolite?

Quote:
rigel80


anche marte ha perso molto in fretta il suo calore meno in fretta della luna ma comunque molto infretta inoltre il calore terrestre molto probabilmente deriva da un megaimpatto che ha ricevuto durante la sua formazione, lo stesso impatto che ha generato la Luna

gli altri pianeti non hanno avuto un tale apporto energetico e quindi sono + freddi

su marte i principali monti sono vulcani inattivi

Sì appunto, perciò non credo si siano potute formare placche continentali che galleggino sul magma, giusto?
Cioè, solo sulla Terra si è potuti arrivare dall'originale Pangea all'attuale conformazione dei continenti...
UgoDePayens non in linea   Rispondi citando
Vecchio 08-02-05, 07:28   #42
ghiso983
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Base lunare con pannelli solari di regolite?

Be' anc\he Venere presenta attivita' vulcaniche, quindi anche venere potrebbe presentare una tettonica a placche, non dimentichiamoci poi di titano!!!
La formazione della luna ha diverse ipotesi, tra cui anche quella dell'impatto meteorico, ma nessuno sa quale teoria abbia ragione,.
Comunque questo impatto sarebbe dovuto avvenire quando la terra era ancora fluida, o semifluida, quindi il calore scambiato con l'impatto era piccolo.
La risposta alle vostre domande e' semplice:
un pianeta per scambiare calore con lo spazio puo' farlo solo emettendo raggi infrarossi, ma la terra (cosi' come venere) ha l'atmosfera che fa effetto serra, qindi la terra riceve energia dal sole, per cui la terra cede il suo calore interno solo di notte, mentre di giorno viene riscaldata dal sole e non cede calore, non solo ma grazie all'effetto serra la quantita' di calore scambiato e' minima, per cui e' per questo motivo che la terra e' ancora attiva.
P.S.
Questo e' solo un mio ragionamento personale, quindi potrebbe(dovrebbe ;D) anche essere sbagliato
  Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 08-02-05, 13:07   #43
rigel80
Utente Junior
 
Data di registrazione: Apr 2004
Messaggi: 417
Predefinito Re: Base lunare con pannelli solari di regolite?

Quote:
Ghiso983
Be' anc\he Venere presenta attivita' vulcaniche, quindi anche venere potrebbe presentare una tettonica a placche, non dimentichiamoci poi di titano!!!
La formazione della luna ha diverse ipotesi, tra cui anche quella dell'impatto meteorico, ma nessuno sa quale teoria abbia ragione,.
Comunque questo impatto sarebbe dovuto avvenire quando la terra era ancora fluida, o semifluida, quindi il calore scambiato con l'impatto era piccolo.
La risposta alle vostre domande e' semplice:
un pianeta per scambiare calore con lo spazio puo' farlo solo emettendo raggi infrarossi, ma la terra (cosi' come venere) ha l'atmosfera che fa effetto serra, qindi la terra riceve energia dal sole, per cui la terra cede il suo calore interno solo di notte, mentre di giorno viene riscaldata dal sole e non cede calore, non solo ma grazie all'effetto serra la quantita' di calore scambiato e' minima, per cui e' per questo motivo che la terra e' ancora attiva.
P.S.
Questo e' solo un mio ragionamento personale, quindi potrebbe(dovrebbe ;D) anche essere sbagliato

non è completamente sbagliato, c'è anche questo fenomeno ma la principale motivazione del fatto che la Terra conserva ancora molto calore è il fatto che il materiale di cui è composta è isolante termico nel senso che il calore interno fa molta fatica a uscire

il principale motivo x cui la Terra è attiva mentre Marte ad esempio non lo è è il fatto che la Terra ha dimensioni maggiori quindi il rapporto tra volume e superfice è maggiore che nel caso di Marte

oggetti + grandi disperdono molto + difficilmente il calore che oggetti + piccoli

mi siete mai chiesti xchè non esistono topi al polo nord? i topi si trovano praticamente dappertutto nel mondo, al polo invece gli animali di + piccole dimensoni che troviamo sono le foche

rigel80 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-10-12, 12:23   #44
Nysuk
Utente Junior
 
Data di registrazione: Oct 2012
Messaggi: 2
Predefinito Re: Base lunare con pannelli solari di regolite?

Quote:
UgoDePayens Visualizza il messaggio
25 gennaio: Spazio
Polvere lunare 'benzina' per futura colonia
Virgilio
fonte: Virgilio
La stazione spaziale che la Nasa intende costruire sulla Luna come avamposto per successive esplorazioni verso Marte potrà utilizzare la polvere lunare come materia prima per costruire pannelli solari, sua principale fonte di energia. Un moduli fotovoltaici gruppo di scienziati dell'università di Houston ci sta lavorando da quattro anni. Oggi attraverso un laboratorio che riproduce le condizioni dell'atmosfera della Luna -riferisce l'edizione online della rivista New Scientist- il team è riuscito per la prima volta a costruire una cella solare utilizzando proprio la regolite, nome tecnico della polvere lunare. Grazie a questa soluzione gli ambiziosi programmi di esplorazione del cosmo annunciati un anno fa da George W. Bush, potrebbero ricevere un'inaspettata spinta.


"Avremo bisogno di una fonte di energia -fa notare David Williams, scienziato della Nasa presso il National Space Science Data Center di Greenbelt, nel Maryland- ma portare tutto il materiale necessario dalla Terra sarebbe estremamente costoso". Questo il motivo che ha stimolato i ricercatori a esplorare con successo la possibilità di utilizzare la finissima polvere grigia che ricopre la Luna. Si tratta di un materiale composto per metà da diossido di silicio e per il resto da una miscela di 12 metalli tra i quali alluminio, magnesio e ferro.

L'efficienza del pannello costruito con la polvere lunare, in grado di trasformare la luce in elettricità, è per ora ancora molto bassa: uno per cento contro il venti per cento di un prodotto analogo a uso terrestre. Per fortuna però sulla Luna non ci sono problemi di spazio e gli Usa potranno estendere pressoché a piacimento la superficie dei propri pannelli solari. (andrea sagramoso)

http://notizie.virgilio.it/informazi...;pmk=nothpstr2

Mi chiedo se sia più costoso portare là i pannelli necessari o studiarli qui per anni, e realizzarli in loco poi con un ritorno così basso... :
Sto usando l'energia solare a casa mia e devo dire che pannelli solari è la migliore decisione che abbia mai preso

Ultima modifica di Nysuk : 26-10-12 06:49.
Nysuk non in linea   Rispondi citando
Vecchio 26-10-12, 21:38   #45
pvnfnc92
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Base lunare con pannelli solari di regolite?

Non ho alcuna difficoltà a crederti, Nysuk! Se ben utilizzato, il solare dà buone rese!!
  Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 10:20.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it