Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Scienze Astronomiche > Astronautica
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 31-12-06, 12:52   #21
Darkside_Moon
Utente Junior
 
L'avatar di Darkside_Moon
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: vicenza
Messaggi: 104
Predefinito Re: Orbiter space flight simulator

Help DG to ISS
In this mission we launch the Delta-glider into orbit from runway 33 of the Shuttle Landing Fa¬cility (SLF) at the Kennedy Space Center, and perform a rendezvous and docking manoeuvre with the International Space Station.
• Start Orbiter with the Checklists|DG to ISS scenario. Your glider is ready for takeoff from SLF runway 33 at the KSC.
• You may need to scroll the instrument panel down a bit ( ↑Cursorpad ) to see the runway in front of you. Make sure you can still see the top half of the panel with the MFD screens.
• Your launch is scheduled at MJD=51983.6308 (the Modified Julian Date, or MJD, is Or¬biter's universal time reference, and is shown in the top right corner of the screen). This leaves plenty of time to get used to the instrumentation.
• The left MFD screen is in Surface mode and shows velocity and altitude data.
• The right MFD screen is in Map mode and shows your current location (KSC) as a white cross. The orbital plane of the ISS is shown as a yellow curve. As time progresses, the curve will shift across the map, as the Earth rotates under the station's orbital plane.
• To fast-forward to your launch window, press T. (Each time you press T, time acceler¬ates by a factor of 10). As you approach launch time, switch back to real-time by pressing R until the "Wrp" indicator in the top right corner of the screen disappears.
On SLF runway 33, ready for takeoff.
• Engage main engines ( Ctrl +Numpad ) to 100% thrust. You may also use the sliders on the instrument panels or the throttle control on your joystick to operate the main engines.
• At ground speed 100 m/s (surface MFD or HUD readout), pull the stick (or press 2Numpad) to rotate.
• Climb at 10° and retract the landing gear ( G ).
• Turn right towards heading 140°.
• Pitch up steeply to 70°.
• At about 30km altitude your glider will start to drop its nose due to decreasing atmos¬pheric pressure, even while you are pulling back on the stick. Now activate the RCS (Re¬action Control System) by right-clicking the "RCS Mode" selector (on the left side of the instrument panel) or by pressing Ctrl /Numpad. You are now controlling your craft with at¬titude thrusters.
• Pitch down to about 20°. After leaving the dense part of the atmosphere, you need to gain tangential velocity to achieve orbit. Your HUD flight path indicator (cross inside a circle) should stay above 0°.
• Switch the right MFD to Orbit mode (SEL, Orbit). Select the ship's orbit as reference plane ( Shift P ) and select ISS as target ( Shift T, 'ISS' ).
• Continue at 100% thrust. Maintain your heading, and adjust pitch angle so that the flight path vector remains slightly above 0°. You will see how your orbit trajectory (green curve in the Orbit MFD) grows.

• Cut thrusters when your apoapsis radius (highest point of the orbit) reaches 6.731M (the "ApR" entry in the left column of the Orbit MFD). This corresponds to an altitude of 360 km.
• Switch to Orbit HUD mode ( H, H )
• So far we are on a ballistic flight path that would eventually bring us back to the surface. To enter orbit, we need to perform a further burn ("orbit insertion burn") at the apex of the trajectory. Wait until you reach apogee (the remaining time is shown in the "ApT" entry of the Orbit MFD). This could take a while, so you may want to time-accelerate.
• At apogee, press the "Prograde" button to turn prograde. Once the velocity marker (cross inside a circle) is centered on the screen, engage main thrusters until orbit eccentricity ("Ecc") reaches a minimum, and perigee radius ("PeR") equals ApR. (this will require only a short burn!)
• Switch the left MFD to Align Orbital Plane (SEL, Align planes). Select ISS ( Shift T, 'ISS' ).
• Ideally the orbital planes should already be roughly aligned (RInc within 5°). You now need to fine-adjust the plane.
• As your ship (P) approaches an intersection point with the target plane (AN or DN): Ro¬tate the ship perpendicular to your current orbital plane (90° on the Orbit HUD inclination ladder). If you are approaching the ascending node (AN), turn orbit-antinormal. If you are approaching the descending node (DN), turn orbit-normal.You can use the Auto-naviga¬tion modes ( ; for orbit-normal and ' for orbit-antinormal) to obtain the correct orienta¬tion.
• As soon as the "Engage engines" indicator starts flashing, engage full main engines. The relative inclination between the orbital planes should now decrease.
• Kill thrusters as soon as the "Kill thrust" indicator appears. If you could not reduce the or¬bit inclination sufficiently (within 0.5°) repeat the process at the next nodal point.
• Once the planes are aligned, the next step is intercepting the ISS. Switch to Sync Orbit MFD (SEL, Sync orbit) and select the ISS ( Shift T 'ISS' ). Switch the reference point to "Intersect 1" or "Intersect 2" " ( Shift M ). If the orbits don't intersect, select "Sh periapsis" instead.
• The two columns on the right of the MFD screen show the times it will take you (Sh-ToR) and your target (Tg-ToR) to pass the reference position at your current orbit (Ob 0) and the 4 subsequent orbits (Ob 1-4).
• Turn the ship prograde (align with velocity marker of the orbit HUD). This can be done by engaging the Prograde auto-navigation mode ( [ ).
• Fire main engines until Sh-ToR(0) matches Tg-ToR(1). You will now intercept the ISS at your next passage of the reference point. You may want to engage time acceleration until the time-on-target counters are close to zero, indicating that you are approaching the encounter point.
• On approach, tune your NAV receivers to the station's navaid radio transmitters: Select Comm MFD mode (SEL, COM/NAV), and tune NAV1 to 131.30 kHz (ISS XPDR frequency) and NAV2 to 137.40 kHz (Dock 1 IDS frequency).
• Switch to Docking HUD mode ( H, H ) and to Docking MFD (SEL, Docking).
• Make sure both HUD and Docking MFD are slaved to NAV1 (use Ctrl R to cycle through the NAV receivers for the HUD, and Shift N for the MFD).
• Rotate the ship to align with the HUD relative velocity marker and fire main engines until relative velocity is close to zero.
• Rotate the ship towards the ISS (rectangular target designator box) and move to within 5km of the station. You may want to use attitude thrusters in linear (translatorial) mode for this. Switch between linear and rotational mode with the /Numpad key.
• Slave HUD and Docking MFD to NAV2 ( Ctrl R and Shift N ). If you are within 10 km of the ISS you will receive the signal of the IDS system for dock 1, providing alignment information in the MFD and a visual representation (series of rectangles) of the approach path on the HUD.
• Move towards the rectangle furthest away from the station and hold.
• Align your ship's longitudinal axis with the approach path direction (align "X" indicator in the MFD) using attitude thrusters in rotational mode.
• Align your ship's rotation around its longitudinal axis (align "^" indicator at 12 o'clock posi¬tion in the MFD).

On final approach path to the ISS
• Center your ship on the approach path (align "+" indicator in the MFD) using linear atti¬tude thrusters.
• Expose the docking mechanism under the nose cone by pressing K.
• Start moving towards the dock with a short burst of the main engines. Closing speed (CVel) should be gradually reduced as you approach the dock. Final speed should be < 0.1 m/s. Re-align ship on the approach path with linear attitude thrusters as required.
• The docking mechanism should engage once you are within 0.3 m of the designated dock. A "Dock" indicator will appear in the MFD once your ship has successfully docked.
• Finished!

I punti in verde li ho eseguiti e sono abbastanza semplici:
Provo ora a tradurre il resto e spiegare i problemi:
  • Chiudi i reattori quando ApR dell'orbita è uguale a quello della ISS. OK
    • Cambiare hud premendo 2 volte H. OK
    • Far trascorrere il tempo finchè Apt non è a zero, quindi premere prograde. OK
    • Ora, dando gas, regolare l'eccentricità dell'orbita e portare PeR uguale ad ApR. (qui mi trovo che l'eccentricità non va mai sotto un certo limite, quindi non riesco a portarla uguale a quella della ISS, anzi ad un certo punto comincia a salire invece che scendere ancora.)
    • selezionare align orbites, target iss. OK
    • P indica la navicella... regolare seguendo il flash trust, OK
    • Sincronizzare l'orbita, e qui non capisco cosa centrano le orbite 1,2,3,4 e come funzionano.
    • Sincronizza la radio nelle due stazioni Nav1 e 2, (che tralaltro c'è scritto khz invece di mhz), OK
    • Premi H, H e vengono visualizzare nello schermo, (qualcosa come la posizione della ISS e la velocità relativa, credo).
    • Ho sincronizzato il docking e appaiono il cerchio con la croce, la croce ed il quadrato. OK
  • Qui non riesco ad avvicinarmi alla Iss piu' di 200k

Ultima modifica di Darkside_Moon : 02-01-07 12:55.
Darkside_Moon non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-01-07, 11:29   #22
Enobarbo5
Banned
 
Data di registrazione: Jan 2007
Messaggi: 1
Predefinito Re: Orbiter space flight simulator

Ciao
per l'attracco alla ISS ti conviene usare un Orbiter Vehicle, non il Delta Glider. Meglio optare per una navetta spaziale versione 3.9.1 come Discovery, Atlantis o Endeavour.
In questo modo puoi riprodurre la sequenza VERA di intercettazione dell'orbita, allineamento e attracco all'ISS.
In poche parole la procedura è questa:
Prendi come esempio una missione STS qualsiasi usando orbiter 2006P1. Dopo il lancio eseguito quando l'orbita dell'ISS passa sopra il KSC all'orario prestabilito della missione vera (te lo dice dentro i files di documentazione) una volta sganciato il serbatoio esterno chudi le porte ombelicali dell'orbiter e all'apogeo esegui una prograde burn per rendere circolare l'orbita. A quel punto devi usare l'MFD Align orbital plane. Se sei partito in finestra di lancio dopo il programma di rollata sei arrivato in orbita con un'inclinazione rispetto alla ISS MINORE di 1 grado.
Questo è importante per portare a termine la missione con successo. Al nodo prescelto ti poni in posizione normale o antinormale per ridurre l'inclinazione relativa a 0 gradi e fai un’altra accensione coi motori orbitali OMS. A quel punto hai l’orbita allineata con l’ISS. Spegni i motori di assetto che ti mantengono in senso progrado per risparmiare combustibile e seleziona l’MFD Sync Orbit in modalità SH PERIAPSIS e poi selezionando come target l’ISS. In questo modo, facciamo un esempio, sceglieremo di sincronizzare come punto di rendez vous il perigeo.
A questo punto fai passare il tempo finchè non arrivi a 500 km davanti all’ISS. Il principio è molto semplice, dobbiamo mantenere la navetta su un’orbita più bassa rispetto alla ISS. Così il perimetro della sua orbita, a parità di velocità, sarà minore e prima o poi ci troveremo quasi sotto all’ISS. Quando l’ISS dista da noi all’incirca 500 km eseguiamo una prograde burn per portarci l’apogeo uguale a quello della Stazione Spaziale.
A questo punto l’orbiter prescelto per la missione (Discovery, Atlantis, Endeavour), si trova su un orbita ellittica. Lo vedi anche tu dal valore dell’eccentricità sull’MFD Orbit, su cui devi selezionare come target l’ISS e settare i dati in modo da mostrare perigeo, apogeo e altitudine non come lettura sommata al valore del raggio terrestre (es. 6.740 M), bensì come altitudine in km a PARTIRE dalla superficie terrestre (es. 369.2 k). Ci sta un tasto sull’MFD Orbit che mi sembra si chiami DST o qualcosa del genere. In questa fase ti conviene aprire l’MFD Orbit a destra e l’MFD Sync a sinistra. Poi eventualmente usi l’MFD Docking come esterno.
A questo punto prendiamo carta e penna e annotiamo l’altitudine (ALT)dell’ISS quando passa al nostro perigeo. (ricavata dall’MFD Orbit). Al nostro apogeo facciamo una prograde burn fino a portare il nostro perigeo UGUALE all’altitudine che l’ISS aveva quando si trovava al nostro perigeo. Se tutto è andato bene abbiamo a questo punto sincronizzato l’altitudine dello stesso perigeo ma ancora NON basta. Infatti abbiamo un punto di incontro comune ma diverse posizioni angolari.
Allora, ciò che rimane da fare è questo: quando l’ISS passerà di nuovo al nostro perigeo dobbiamo usare gli RCS dello shuttle in modalità LINEARE per accelerare/decelerare fin quando il valore DTMIN sul Sync MFD sarà UGUALE a zero.
Questo valore indica la differenza in minuti (Delta Minute) che noi abbiamo con l’ISS. Se questo valore è, per esempio, di 0.16 significa che l’ISS passerà al punto di incontro (perigeo) 16 minuti prima di noi e perciò abbiamo ancora diverse posizioni angolari. Non ci incontreremo mai, a meno che non lavoriamo con gli RCS.
Tieni presente che questa è una fase molto delicata. Ci vogliono più orbite e più accensioni, date a rapidi impulsi, agli RCS della navetta per giungere ad un DTMIN uguale a ZERO per le prossime quattro orbite.
Allora vedremo la distanza dell’ISS decrescere rapidamente fino ad arrivare ad un paio di KM. A quel punto premiamo H per passare in modo DOCKING e il radar di prossimità dell’orbiter (si chiama così la sola navetta spaziale) dovrebbe rilevarla.
A quel punto dobbiamo usare gli RCS di prua per una prolungata accensione in modo lineare. Dobbiamo portare la velocità relativa a ZERO altrimenti investiremo l’ISS.
Fatto questo, usiamo gli RCS in modalità lineare per centrare l’ISS rispetto a noi. Se tende a derivare a destra o a sinistra, useremo i tasti “1” e “3” per mantenerci allineati, e così via, fin quando saremo ad un centinaio di metri.
A quel punto la navetta spaziale esegue una rotazione per orientarsi sul dock port1 dell’ISS che si chiama “flyaround”. Basta un po’ di pratica con gli RCS e abbiamo portato a termine la procedura di attracco.


HOUSTON, we have captured the international space station! – Roger, Discovery”.

Ultima modifica di Enobarbo5 : 04-01-07 11:38.
Enobarbo5 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 05-01-07, 15:33   #23
Darkside_Moon
Utente Junior
 
L'avatar di Darkside_Moon
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: vicenza
Messaggi: 104
Predefinito Re: Orbiter space flight simulator

Sembra proprio semplice.
Con calma provo poi ti so dire.
Graz
Fede
Darkside_Moon non in linea   Rispondi citando
Vecchio 11-01-07, 14:26   #24
luron
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jan 2007
Messaggi: 1
Predefinito Re: Orbiter space flight simulator

ciao ragazzi è un 6 mesi che uso orbiter oggi per la prima volta sono riuscito ad attraccare alla iss con 49% di fuel rimanente !! qualcuno conosce qualche buon tutorial per mettere satelliti in orbita geostazionaria??? naturalmente con il magnifici orbiter grazie!!!
luron non in linea   Rispondi citando
Vecchio 29-01-08, 18:10   #25
Aldo Giovannitti
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jan 2008
Messaggi: 1
Smile Re: Orbiter space flight simulator

Salve a tutti. Ho letto questa discussione e devo dirmi davvero soddisfatto in quanto cercavo proprio un simulatore di questo tipo. Per caso qualcuno sa se ne esistono altri?
Per essere più preciso, volevo sapere se esisteva altro che magari mantenesse lo stesso livello simulativo (davvero sorprendente) ma che magari avesse una veste grafica "superlativa".

Grazie a chiunque sappia rispondermi!
Aldo Giovannitti non in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-03-08, 17:04   #26
jak990
Utente Junior
 
Data di registrazione: Mar 2008
Messaggi: 3
Question Re: Orbiter space flight simulator

ciao
Volevo chiedervi se sapete come si passa dal CSM al LEM per poter scendere sulla luna.
jak990 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 18-03-08, 17:08   #27
jak990
Utente Junior
 
Data di registrazione: Mar 2008
Messaggi: 3
Predefinito Re: Orbiter space flight simulator

Quote:
jak990 Visualizza il messaggio
ciao
Volevo chiedervi se sapete come si passa dal CSM al LEM per poter scendere sulla luna.
Sto usando NASSP for Orbiter 2005 Edition
jak990 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 21-03-08, 11:37   #28
jak990
Utente Junior
 
Data di registrazione: Mar 2008
Messaggi: 3
Predefinito Re: Orbiter space flight simulator

Quote:
jak990 Visualizza il messaggio
Sto usando NASSP for Orbiter 2005 Edition
Ho trovato....
Tasto F3
jak990 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 19-08-08, 08:33   #29
blupaperone
Utente Junior
 
Data di registrazione: Aug 2008
Messaggi: 1
Question Re: Orbiter space flight simulator

Quote:
Teo_XIII Visualizza il messaggio
Ciao a tutti! Sono nuovo di questo forum, ma non tanto nuovo con il caro Orbiter...in effetti sono quasi 4 anni che lo uso e di cose ne ho fatte tante!
Mi trovo in accordo con Enobarbo quando dice che il modo migliore per imparare ad usare orbiter e usarlo e provare, provare e provare di nuovo....poi riprovare ancora! Non avete idea delle notti in bianco, delle imprecazioni e dei momenti di sfaso più totale per cercare di calcolare cose che fino a poco prima non avevo idea di cosa fossero!!! Quindi non fatevi prendere dal panico, se l'avessi fatto io a quest'ora non potrei dire di essere un veterano di orbiter! Si, un veterano, non lo dico a caso però, lo dico perchè ore e ore di allenamento mi hanno portato a compiere un numero veramente alto di missioni di qualunque genere...quindi mi metto a completa disposizione di chi vuole avvicinarsi a questo fantastico simulatore, sarò felice di rispondere ad ogni domanda e a condividere le esperienze!

Ciao!
da circa un paio di giorni ho scoperto questo simulatore (prima solo flight simulator) faccio progressi di giorno in giorno tu sai per esempio quale combinazione di tasti devo usare sulla tastiera visto che con il joistik posso solo manovrare e dare gas ai motori (shuttle) per esempio il carrello e altro ancora come si fa ? ti ringrazio per la risposta
blupaperone non in linea   Rispondi citando
Vecchio 03-09-08, 22:22   #30
donymaister
Utente Junior
 
Data di registrazione: Aug 2008
Messaggi: 19
Predefinito Re: Orbiter space flight simulator

ciao o installato da poco Orbiter space flight simulator però non riesco a farlo muovere che qualchuno mi potrebbe dire i tasti per muoverllo ecc. ciao a tutti
donymaister non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 10:49.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it