Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Osservare il Cielo > Asteroidi e Comete
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 29-03-13, 18:47   #161
the voyager 1998
Moderatore
 
Data di registrazione: Mar 2003
Messaggi: 2,021
Predefinito Re: Comete di marzo: ecco la PanSTARRS...

Quote:
Andrea Castagnetti Visualizza il messaggio
giusto!
I veri visualisti sanno apprezzare anche un batuffolo appena percepibile. Se ci si aspetta sempre il grande fenomeno, l'oggetto luminosissimo o visto come sulle foto è meglio lascar perdere e limitarsi ad "osservare" dallo schermo di un computer
the voyager 1998 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 29-03-13, 19:08   #162
Etx 125 PE
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Comete di marzo: ecco la PanSTARRS...

the voyager 1998 condivido quello che hai detto, quando si trova un oggetto celeste con il telescopio e si pensa la sua lontananza e magari l'immagine fievole che vediamo non è altro che un fossile di chissà di quanti millenni vien la pelle d'oca e ci si rende conto di quanto sia piccolo l'uomo nell'universo, mi fermo qui se no vado fuori argomento e poi i moderatori giustamente mi tirano le orecchie
  Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 29-03-13, 21:19   #163
D'artagnan
Banned
 
Data di registrazione: Jun 2011
Messaggi: 1,010
Predefinito Re: Comete di marzo: ecco la PanSTARRS...

Quote:
the voyager 1998 Visualizza il messaggio
Quote:
I veri visualisti sanno apprezzare anche un batuffolo appena percepibile. Se ci si aspetta sempre il grande fenomeno, l'oggetto luminosissimo o visto come sulle foto è meglio lascar perdere e limitarsi ad "osservare" dallo schermo di un computer
La mia era una battuta scherzosa, speravo si fosse capito.
...Ma con un fondo di verità. I veri visualisti, e io sono un visualista, si aspettano anche di vedere e io questa cometa, a causa della sua bassa altezza sull'orizzonte, del suo rapido tramontare nel crepuscolo e delle cattive condizioni atmosferiche, nonostante tentativi di osservazione quotidiani, non l'ho mai vista.
D'artagnan non in linea   Rispondi citando
Vecchio 30-03-13, 07:32   #164
Etx 125 PE
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Comete di marzo: ecco la PanSTARRS...

su su con il morale D'artagnan vedremo con la ISON come andrà e si spera senza nuvole cariche di pioggia o neve!!! cavoli è un mese che piove......
  Rispondi citando
Vecchio 30-03-13, 08:01   #165
the voyager 1998
Moderatore
 
Data di registrazione: Mar 2003
Messaggi: 2,021
Predefinito Re: Comete di marzo: ecco la PanSTARRS...

Quote:
D'artagnan Visualizza il messaggio
La mia era una battuta scherzosa, speravo si fosse capito.
...Ma con un fondo di verità. I veri visualisti, e io sono un visualista, si aspettano anche di vedere e io questa cometa, a causa della sua bassa altezza sull'orizzonte, del suo rapido tramontare nel crepuscolo e delle cattive condizioni atmosferiche, nonostante tentativi di osservazione quotidiani, non l'ho mai vista.
Tu magari hai fatto una battuta ma ho l'impressione, anche leggendo altri commenti, che comunque il mio pensiero non sia poi così campato in aria. Il visuale ha talmente tanti limiti di per se e di questi tempi è talmente tanto svavorito (inquinamento luminoso) che servono davvero grandi motivazioni per apprezzare ciò che si vede, pur se alla fin fine è un oggettino appena accennato. Queste sono le regole, o le si accettano o meglio lasciar perdere.
In quanto alla PanSTARRS, al di là del meteo incredibilmente pessimo, è la cometa più luminosa da anni a questa parte, che è stata osservata pure dalle grandi città. Rileggiti le discussioni sulle comete dei mesi scorsi e vedrai che, a parte il sottoscritto e qualche volta un paio di altri amici, nessuno ha seguito questi oggetti. Se riteniamo la PanSTARRS non degna ho paura che i più ne vedranno ben poche di comete nei prossimi anni. Tutti speriamo che la ISON, a fine anno, sia una favola. Ma quella sarebbe la classica eccezione che conferma la regola. Alla fin fine rimane intatto il principio che se uno ha forti motivazioni a sa apprezzare ciò che vede rimarrà deluso poche volte. Ciao D'artagnan e considera le mie parole costruttive, non critiche. Poi ognuno, come sempre, si tiene le sue idee.
the voyager 1998 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 30-03-13, 09:38   #166
D'artagnan
Banned
 
Data di registrazione: Jun 2011
Messaggi: 1,010
Predefinito Re: Comete di marzo: ecco la PanSTARRS...

Per chi come me ha visto la Ikeia-Seki, la Hale-Bopp e la Hyakutake, tutte comete visibili in pieno giorno, che occupavano un quarto e anche metà del cielo (spettacolare la Ikeia) queste cometine sono davvero poca cosa.
Non perchè non valga la pena di osservarle, ma perchè è criticabile l'attesa mediatica, anzi messianica.
Perchè si spettacolarizza la notizia e l'attesa facendo credere che si vedrà una cometa come quelle che ho menzionato e che capita di vedere forse ogni 2-3000 anni. La delusione è inevitabile.
Io sono stato fortunato. Ricordo di averne vista una anche da bambino, tra gli anni 1950-1960, ad occhio nudo allo zenith che era rimasta visibile per più di un mese, ma non ricordo il nome. E a quei tempi c'era un cielo buio che più buio non si può e illuminato da migliaia di stelle, non come oggi.
D'artagnan non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 30-03-13, 10:27   #167
the voyager 1998
Moderatore
 
Data di registrazione: Mar 2003
Messaggi: 2,021
Predefinito Re: Comete di marzo: ecco la PanSTARRS...

Quote:
D'artagnan Visualizza il messaggio
è criticabile l'attesa mediatica, anzi messianica.
Perchè si spettacolarizza la notizia e l'attesa facendo credere che si vedrà una cometa come quelle che ho menzionato e che capita di vedere forse ogni 2-3000 anni. La delusione è inevitabile.
L'attesa mediatica, d'accordo. Si sa che la stampa e la TV generica pompa oltre ogni misura certi avvenimenti. Ma oltre a quelli c'è anche l'informazione specializzata. Non so se leggi Coelum, ma mi pare che qualcosa ci fosse scritto riguardo all'attesa per la PanSTARRS nel numero di febbraio. Da appassionati dovremo anche farle certe scelte su come informarci. Poi, ripeto, se ci si aspetta di vedere una Hale-Bopp e arriva la PanSTARRS ovvio che si rimane delusi ma se invece dal 2008 si osservano cometine che brillano, ben che vada, di sesta magnitudine, ecco che quando arriva questa cometa che sfiora la prima magnitudine si è entusiasti. Credo (e ti capisco) che la tua contrarietà sia dovuta alla frustrazione causata da un meteo incredibilmente avverso, che non ti ha permesso di ammirarla. Se migliora puoi ancora rifarti, dato che anche in aprile si mostrerà luminosa
the voyager 1998 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 30-03-13, 11:50   #168
Robb
Utente Esperto
 
L'avatar di Robb
 
Data di registrazione: Nov 2008
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 2,697
Predefinito Re: Comete di marzo: ecco la PanSTARRS...

D'Artagnan, a mio avviso il punto è che ognuno ha i propri termini di paragone.
Te hai visto quelle che sono state le più belle comete degli ultimi decenni. Io però per esempio ho 25 anni e non ne ho viste nemmeno una di quelle lì, quindi la Panstarrs mi è sembrata spettacolare perché è la più luminosa che abbia mai visto. Già l'anno scorso la Garrad mi era piaciuta molto.

È un discorso simile a quello dei cieli bui, finché non sarai stato sotto uno veramente pieno di stelle ti sembrerà bellissimo quello dietro casa che per il momento è il meno inquinato che hai visto.

Per il discorso dei mass-media che diffondono la notizia invece commento solo riflettendo sul fatto che da anni ma in particolare in questo periodo mediamente dicono assurdità ben più grosse e ben peggiori.
__________________
Forse s'avess'io l'ale da volar su le nubi, e noverar le stelle ad una ad una, (...), più felice sarei, candida luna.

Telescopio di notte: Dobson Jach Blak 16" e C8HD su Evolution
Telescopio di giorno: Lunt 60 BF 1200 PT FT DS
Oculari: Baader Aspheric 36mm - Explore Scientific 24mm - Ethos 13mm - Ethos 8mm - Barlow Powermate 2,5X
Filtri: DGM Optics NPB - Thousand Oaks OIII - Astronomik H-Beta
Robb non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 00:29.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it