Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Scienze Astronomiche > Astronautica
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 09-10-05, 10:40   #1
Uranus
Utente Senior
 
Data di registrazione: Jun 2004
Messaggi: 1,477
Predefinito Ultime dall'ESA:missione Cryosat fallita.

La missione Cryosat che doveva studiare accuratamente i poli del nostro pianeta è fallita . Il lancio è avvenuto l'8 ottobre a Khrunichev Space Centre *Montato su un razzo (ignoto) è stato sparato fuori dall'atmosfera ma ora viene il guaio. La missione è fallita non per un esplosione ma per un errore umano!Questo razzo ha tre stadi. Ebbene ogni stadio si deve staccare in un preciso momento e il segnale giunge da terra, non è automatico. Cosa è successo: giunti alla momento della separazione del secondo stadio, hanno saltato una procedura e il secondo stadio ha continuato a bruciare. Da lì il disastro. Cryosat l'hanno fatto cadere in Groenlandia. Ke rabbia! >
Uranus non in linea   Rispondi citando
Vecchio 12-10-05, 08:03   #2
criscaso
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2005
Messaggi: 22
Predefinito Re: Ultime dall'ESA:missione Cryosat fallita.

Quote:
Uranus
La missione Cryosat che doveva studiare accuratamente i poli del nostro pianeta è fallita . Il lancio è avvenuto l'8 ottobre a Khrunichev Space Centre *Montato su un razzo (ignoto) è stato sparato fuori dall'atmosfera ma ora viene il guaio.



R.
Il vettore era un missile militare riconvertito, un SS19 con uno stadio aggiuntivo, e il sistema è nominato "Rockot". Non ne so molto di più.







La missione è fallita non per un esplosione ma per un errore umano!Questo razzo ha tre stadi. Ebbene ogni stadio si deve staccare in un preciso momento e il segnale giunge da terra, non è automatico.


R.
Non è corretto, la sequenza di lancio e il volo sotto propulsione del veicolo sono strettamente affidati ai computer di bordo che gestiscono tutte le manovre necessarie al compimento della missione. Esistono però alcune possibilità di intervenire da terra per comandi di emergenza. Ma credo di escludere che si tratti di accendere i motori degli stadi sotto comando da terra.










Cosa è successo: giunti alla momento della separazione del secondo stadio, hanno saltato una procedura e il secondo stadio ha continuato a bruciare.

R.
Questo è stato il problema principale che ha costretto i controllori di volo a procedere con alcune manovre di emergenza. Pare, dico PARE che abbiano mandato il comando di sgancio del secondo stadio perchè non era avvenuto automaticamente. Se il segnale di avvenuto sganciamento (che viene anche mandato a terra via telemetria) non arriva ai computer di bordo, naturalmente i computer NON eseguono i successivi passi del programma (accensione del terzo stadio). Il risultato è che... il veicolo è fuori rotta e anche, conseguentemente, fuori controllo. Nessuno ha saltato nessuna procedura, semplicemente per qualche causa ancora non chiarita non è stato eseguito il distacco del secondo stadio, e questo è una tipica causa di fallimento di un lancio NON dovuta ad errore umano bensì a un difetto che può avere origine in software, in elettronica e anche in meccanica del veicolo. Certo, dopo l'esame dei dati si stabilirà che qualcosa o qualcuno ha una certa responsabilità. Del tutto normale.









Da lì il disastro. Cryosat l'anno fatto cadere in Groenlandia. Ke rabbia! >

R.
Sono cose che succedono, si sa che possono accadere. La cosa più probabile è che il veicolo abbia continuato con una traiettoria balistica e sia caduto perchè privo della velocità sufficiente per entrare in orbita (dato che mancava tutto l'impulso del terzo stadio). Non è stato fatto cadere intenzionalmente in Groenlandia, ci è andato per forza di cose. Almeno questo è quanto sto leggendo qua e là.


ciao

Cristiano

criscaso non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 16:07.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it