Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Osservare il Cielo > Asteroidi e Comete
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 16-01-06, 14:18   #31
eridanus
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Saputo di Aphofis?

Ciao.
penso che tutti saremmo felici di non fare mai queste discussioni.
Supponiamo che Aphophis colpisca la Terra :'(
Qual è la sua potenza distruttiva?
È un asteroide di 320 m di diametro. Che scenari futuribili potrebbero accadere?
Per esempio, se cade in mare, o su un continente, qualcuno può sperare di sopravvivere?
E come mai alla NASA non sono d'accordo con ipotesi così catastrofiche?
Certo, sono tutte belle domande.
  Rispondi citando
Vecchio 16-01-06, 15:03   #32
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,690
Predefinito Re: Saputo di Aphofis?

Caro Giordan,
Tranquillizzati pure. Se qualcosa potrà turbare il tuo Natale del 2012, questo non sarà certamente Apophis (malgrado il nome evocativo di iella). In quella circostanza infatti passerà un pochino più distante di quanto sia passato nel Natale del 2004 (Distanze minime 14.46 milioni di km il 9/1/2013 contro 14.42 milioni di km il 21/12/2004).
http://newton.dm.unipi.it/cgi-bin/ne...s:Apophis;main
oppure quest'altro se il primo non risponde:
http://unicorn.eis.uva.es/cgi-bin/ne...s:Apophis;main

La conoscenza della sua massa è irrilevante nella previsione della traiettoria (anche se molto rilevante nella previsione delle conseguenze di un possibile impatto).
Perciò Buon Natale 2012!...

Per Eridanus: Conoscevo l'idea del transponder. In effetti servirebbe a prevedere con maggiore anticipo e con maggiore precisione (serve una precisione dell'ordine delle poche centinaia di metri!) le circostanze del passaggio del 2029, dalle quali dipende crucialmente la sorte futura di Apophis, onde stabilire se una missione Deep Impact sia davvero necessaria. Una nuova missione Hayabusa ?...

In ogni caso, ragazzi, non chiamatemi menagramo, ma la probabilità che ognuno di noi, singolarmente, ha di fare una brutta fine in un incidente stradale prima del 2036, è circa 20 volte superiore a quella che ha Apophis di essere su una traiettoria destinata all'impatto....
Se poi si fosse davvero iellati, allora per le conseguenze tutto dipende da dove casca. La cosa migliore sarebbe che cadesse nell'oceano. Sarebbe come avere uno tsunami bello grosso, ma con un preavviso di anni e una precisa conoscenza dell'istante e luogo dell'epicentro. Su Coelum mi pare di febbraio 2005 c'è un articolo sul tema.
Ciao e sonni tranquilli !...
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 16-01-06, 17:48   #33
SYD
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Saputo di Aphofis?

secondo me Giove a quella distanza non influisce su Apophis : ,ma purtroppo non ne sono certo :-/
  Rispondi citando
Vecchio 16-01-06, 19:41   #34
giordy
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jan 2006
Messaggi: 3
Predefinito Re: Saputo di Aphofis?

Non saprei proprio.Io non mi interessavo molto di astronomia,poi ho conosciuto il professor Marino e il suo staff dell'osservatorio della valle benedetta a Livorno e ho assistito alle loro ricerche per un po,non so se qualcuno è della zona.Loro mi hanno fatto fatto aprire gli occhi su tante cose.Secondo loro (e altri studiosi) Giove influirà abbastaza e non sottovalutiamolo solo perchè è distante,non dimentichiamo mai quanto mercurio terra e APHOFIS siano infinitesimamente piu piccoli.A mio avviso non è un particolare di poco conto:terra piu giove che attirano con il loro campo magnetico un minuscolo puntino di polvere di 300m....
E poi statene certi che la reale notizia non ve la darà mai nessuno,figuratevi se un giorno arrivasse uno scenziato da Bush e gli dicesse che vuole divulgare la notizia che le cose andranno come dico io.Come minimo lo fanno fuori senza neanche fargli finire la frase.Nessuno puo dirlo,il mondo finirebbe nel caos:chi ha un po di risparmi continua a lavorare?no,si gode la vita finche puo.Mandereste vostro figlio all'università nel 2009 se sapete che tra tre anni è tuto finito? Non troverete mai la verità.Chi ve lo dice che se un illustre scenziato americano dice che arriva nel 2036 è vero??? io continuo ad insistere che per come si avvicinerà a noi,che siano milioni di km o centinaia di migliaia di km,kmq non puo non colpirci perchè verrà calamitato dal nostro campo magnetico.KMQ Mizarino ha ragione,meglio se colpisce le Hawaii.Avremmo una fortuna davvero spacciata (si fa per dire).
giordy non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-01-06, 20:03   #35
Dargor
Utente Junior
 
Data di registrazione: Nov 2005
Messaggi: 213
Predefinito Re: Saputo di Aphofis?

Io non vorrei essere catastrofico,però credo che non direbbero mai se l'asteroide al 100% colpisse la Terra per non mandare la gente nel panico.Non so proprio cosa dire per i calcoli che ha mostrato PERSEUS ed invece quello degli scienziati.Magari quelli della NASA sanno già che Aoophis colpisce la Terra e non ce lo dicono(e forse non hanno tutti i torti).Spero che tutto finisca bene,sarebbe bello un finale del tipo:Aphphis viene distutto e rimangono piccolissimi frammnti(alcuni millimetri),a contatto con l'atmosfera questi si incendiano dando uno spettacolo incredibile,ed intanto la gente festeggia e gli astrofili godono di un bello spettacolo.
Ciao
Cieli Sereni
Dargor non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-01-06, 20:08   #36
giordy
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jan 2006
Messaggi: 3
Predefinito Re: Saputo di Aphofis?

ESATTO !!! sarebbe proprio un bel finale.... (sarebbe......................).
giordy non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 16-01-06, 22:50   #37
giordy
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jan 2006
Messaggi: 3
Predefinito Re: Saputo di Aphofis?

Ciao Mizarino.
Ho visto il sito che mi proponevi tu. Grazie,Interessante....
giordy non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-01-06, 11:37   #38
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,690
Predefinito Re: Saputo di Aphofis?

Tranquilli, ragazzi, potete mettere da parte le “teorie del complotto”! Se esiste una scienza nella quale non è possibile taroccare i dati, questa è la meccanica celeste. Vediamo perché:
La previsione dettagliata della traiettoria futura di un corpo celeste si basa su 3 stadi di studio/elaborazione.
1) Le osservazioni astrometriche. Queste vengono effettuate da molti osservatori diversi ed indipendenti, dislocati in tutto il mondo, pubblicate man mano che vengono effettuate e disseminate attraverso le “Minor Planets Circulars”. Le osservazioni ottiche utili hanno in genere una precisione di qualche decimo di secondo d’arco. Talvolta vengono effettuate osservazioni radar o radar-doppler (che richiedono però un radiotelescopio e una strumentazione di gran lunga più complessa, ma sono da dieci a cento volte più precise. Taroccare le osservazioni richiederebbe un accordo preventivo di tutti gli osservatori coinvolti, che possono essere anche un centinaio, accordo che dovrebbe cominciare dalla prima osservazione e protrarsi per anni, nonché coinvolgere chiunque, in tempi successivi, si metta ad osservare l’asteroide in questione. Assolutamente improbabile, per non dire surreale!
2) Il calcolo degli elementi orbitali. In sintesi si tratta di determinare, per un dato istante iniziale (corrispondente di solito alla prima osservazione disponibile), quale sia la posizione e la velocità dell’asteroide (nelle tre dimensioni, quindi tre coordinate di posizione e tre di velocità) che, sottoposte alle forze cumulate del Sole e di tutti i pianeti, generi un’orbita che sia nel migliore accordo possibile con le osservazioni disponibili. Questo calcolo non può assolutamente essere taroccato, perché può essere effettuato attraverso molti diversi software di calcolo, indipendenti fra loro e di pubblico dominio, utilizzabili anche da appassionati non-specialisti (lo faccio anche io). Con la potenza dei moderni mezzi di calcolo, tenere conto di tutte le perturbazioni, incluse magari quelle dovute agli asteroidi maggiori e alla Luna, diventa un problema banale (e sarebbe veramente da idioti trascurare Giove!). Non siamo più ai tempi di Newton e Gauss, e per queste cose non è più necessario avere il loro cervello! A me costa pochi secondi ricavare i “migliori” elementi orbitali di Apophis a partire dalle osservazioni disponibili pubblicamente in Internet, e, guarda caso, il risultato coincide con i risultati della NASA-JPL e quelli del NeoDys (Pisa-Valladolid).
3) L’utilizzo degli elementi orbitali per il calcolo della traiettoria futura. Anche questo non può assolutamente essere taroccato, perché si può fare con gli stessi pacchetti software del punto precedente, che sono di pubblico dominio, in un tempo ridicolmente basso. Inoltre, poiché il calcolo degli elementi orbitali (al punto precedente) fornisce anche i margini di errore sugli stessi, i suddetti margini di errore possono essere utilizzati per stabilire quali siano i margini di errore sulla traiettoria futura. Si trova così ad esempio che il 13 Aprile del 2029 Apophis passerà a 36000 km dalla Terra (dal centro della Terra), più o meno due-tremila km. Potrà anche forse succedere (è molto improbabile) che passi a 30000 km (o a 42000 km), ma si può assolutamente escludere che passi a 20000 km! Se l’incertezza al 2029 è appena di poche migliaia di km, figuriamoci se al 2012 può essere di svariati milioni di km!
Il fatto che Perseus fornisca un risultato diverso dice solo che Perseus non è stato concepito per risolvere questi problemi (o che per accidente sta usando dati sbagliati). RedShift dovrebbe (forse) riuscirci.

Un’ultima osservazione che dovrebbe dare il colpo di grazia ad ogni ipotesi di taroccatura: L’orbita di un asteroide non è un “evento” di durata limitata nel tempo, come potrebbe essere, ad esempio, uno sbarco sulla Luna. Un allestimento scenico sufficientemente complesso potrebbe, in linea di principio, falsificare (o nascondere) un evento che abbia un termine temporale. Ma un fenomeno che si protrae indefinitamente nel tempo, seguendo leggi fra le più deterministiche consentite dalla Natura, osservabile da qualunque appassionato abbastanza competente (basta affittarsi, per poche decine di dollari, il controllo remoto del telescopio da 30 cm del Rent-a- Scope nel New-Mexico), mi dite come diavolo può essere falsificato o nascosto?
Perciò, almeno in questa circostanza, penso si possa lasciare in pace Bush!... ;D
Cieli sereni e notti tranquille!
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-01-06, 15:07   #39
Dargor
Utente Junior
 
Data di registrazione: Nov 2005
Messaggi: 213
Predefinito Re: Saputo di Aphofis?

Grazie Mizarino dei chiarimenti.Evidentemente Perseus si è sbagliato(però sbagliare così alla grossa è davvero incredibile ),finalmente oggi poi è arrivato Coelum è ho potuto leggere l'articolo che spiegava in modo efficiente e chiaro la situazione.Ciao a tutti
Cieli Sereni

P.S.:Mi potreste dire un programma per vedere tutti i fenomeni astronomici futuri?
Dargor non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-01-06, 16:30   #40
Jordan
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jan 2006
Messaggi: 1
Predefinito Re: Saputo di Aphofis?

Accidenti che precisazioni!!!! Bene bene...sono felice che tu abbia ragione perchè prima ero un po sfiduciato :-/
Ma nell'aprile del 2029 la vido un po dura.......!!!
Jordan non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 01:10.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it